• No products in the cart.
  • No products in the cart.

L’arte di intrecciare

L’arte di intrecciare

L’antica tecnica dell’intreccio ha sempre accompagnato il percorso evolutivo dell’uomo in ogni sua fase, ma è nel 1500 che il genio di Leonardo da Vinci, con l’invenzione del telaio automatico dotato di navetta meccanica, introduce la prima vera innovazione.

Questa tecnica è stata ripresa da Manifattura di Domodossola nella realizzazione di nuovissimi impianti all’avanguardia, molti dei quali completamente ideati dai propri tecnici interni, contribuendo in maniera sostanziosa a rivoluzionare e modernizzare un settore ormai in crisi. La svolta è avvenuta quando da una di queste macchine ha preso vita un tubulare in cuoio intrecciato destinato ad una linea di cinture che prese l’evocativo nome di “PRIMA” essendo primo e unico nel suo genere.

Nel corso degli anni con il susseguirsi delle collezioni, sono venuti alla luce articoli preziosi e di alto impatto visivo realizzati con macchine sofisticate, ma che hanno mantenuto inalterato il sapore antico di un intreccio realizzato a mano. L’unione di materiali diversi, all’apparenza incompatibili tra loro, ha portato alla creazione di prodotti non presenti in natura nel loro fondersi, ma che dalla natura stessa provengono: i materiali che tra loro si mescolano generano un “tutto” nuovo che è più della somma dei singoli elementi.

La tecnica si trasforma in arte e intrecciare non è più solo una semplice abilità costruttiva ma diventa una filosofia che permea tutta la realtà aziendale dove l’incontro di valori, storie, tecnologie all’avanguardia e know-how ultracentenario ha reso unica Manifattura di Domodossola. Allo stesso modo l’incontro di materie prime pregiate rendono irripetibili le creazioni di Athison fatte di curve che si ripetono in un motivo continuo generando decorazioni che tendono all’infinito.

Back to Top